La salute dei nostri capelli dipende da noi

I capelli sono probabilmente fra gli elementi fondamentali caratterizzanti la nostra estetica. La salute dei nostri capelli dipende da noi e da come sappiamo prendercene cura. Se volessimo descrivere la struttura di un capello, esso è costituito dal fusto che è la parte visibile; la radice che è la parte localizzata sotto la cute; e bulbo che si trova nella zona più profonda del follicolo dove nasce il capello. I nostri capelli hanno una vita ciclica, nascono dal bulbo, crescono, invecchiano, e ogni circa 100 giorni cadono.

 

Chiaramente essi crescono con ritmi e modalità differenti. La componente fondamentale che costituisce i nostri capelli è la cheratina, una proteina fibrosa, presente non solo nell’uomo, ma in tutti gli animali, come principale costituente di strutture di rivestimento dell’organismo.

Come fare per prendersi cura della propria chioma?

Innanzitutto lo shampoo, con i dovuti accorgimenti e le giuste precauzioni i capelli dovrebbero essere lavati dalle tre alle quattro volte a settimana, fatta eccezione per coloro che svolgono attività fisica, per i quali è possibile anche un lavaggio dopo ogni allenamento con un detergente delicato, allo scopo di eliminare le tracce di sudore che sono dannose per il capello in sé ma anche per il cuoio capelluto.

Scegliere lo shampoo adatto è il punto di partenza. Sarebbe consigliabile utilizzare un detergente che non abbia tensioattivi aggressivi. Il tensioattivo è una sostanza chimica il cui scopo è coadiuvare l’attività dell’acqua nell’andare a rimuovere lo sporco. Tensioattivi aggressivi possono danneggiare la cute compromettendo il processo di crescita del capello o addirittura accelerandole la caduta. Quindi meglio orientarsi su detergenti il cui INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients) non presenti sostanze dannose come siliconi, parabeni o appunto tensioattivi particolarmente aggressivi.

Oggi esistono tantissime varietà di shampoo in base alle varie esigenze.

È molto importante pettinare i capelli prima di lavarli per eliminare eventuali nodi, e ancora non lasciare per troppo tempo lo shampoo sul cuoio capelluto in quanto potrebbe provocare secchezza o irritazione, poi risciacquare con abbondante acqua per eliminare ogni traccia di detergente.

Dopo lo shampoo è importante nutrire il capello con un balsamo o con una maschera, per la cui scelta bisogna utilizzare i suddetti accorgimenti. Una particolarità può essere quella di utilizzare un poco di aceto prima dell’ultimo risciacquo, in quanto va ad eliminare ogni residuo di calcare presente nell’acqua rendendo la chioma molto più lucida.

Bisogna fare molta attenzione a non strizzare i capelli quando sono bagnati, ma semplicemente tamponarli con un asciugamano, perché diventano particolarmente fragili, e aumenta così il rischio di spezzarli o indebolirli.

L’asciugatura è un altro momento “critico” per i nostri capelli. Per utilizzare il phon nel modo giusto bisognerebbe tenere tale apparecchio ad almeno 15 cm di distanza dai capelli, utilizzare il getto di aria tiepida, e magari utilizzare anche il diffusore, il quale permette una distribuzione omogenea dell’aria calda, che non si concentrerà così su un punto preciso della testa.

È intuibile come l’utilizzo giornaliero di piastra o ferro sia deleterio per il capello, perché sebbene ad oggi questi strumenti siano diventati sofisticati, utilizzano elevate temperature, eccessive per la salute dei nostri capelli. Possiamo aiutare i nostri capelli ad essere sani non solo in modo diretto attraverso questi accorgimenti, ma anche in modo indiretto, ad esempio attraverso ciò che mangiamo. Il fumo, così come le bevande alcoliche, sono dannose per la nostra salute e per quella dei nostri capelli.

Anche il sudore è un nemico a cui prestare molta attenzione, in quanto provoca la perdita di sali minerali, fenomeno che comunque non colpisce solo il cuoio capelluto, ma tutto l’organismo. Per arginare queste problematiche, una dieta corretta è l’ideale.  Un’ alimentazione ricca di frutta e verdura che hanno elevati contenuti di vitamine e sali minerali, acido folico, magnesio e zinco è essenziale.  Dunque in definitiva abbiamo visto come per la salute dei nostri capelli e del cuoio capelluto esistano tantissimi accorgimenti, a cui magari nella frenetica vita di tutti i giorni non prestiamo particolare attenzione.

Ma con l’utilizzo dei giusti prodotti, sia essi estetici che alimentari, sarà semplice ottenere la chioma sana e fluente tanto desiderata da tutti.

112total visits,2visits today

  • 3
    Shares