Metabolismo. Ma Di Quanta Energia Abbiamo Bisogno?

Un curioso meccanismo del nostro organismo: il metabolismo.
Quante volte abbiamo pensato che la causa del fatto che non riusciamo a dimagrire o che ingrassiamo fosse il metabolismo “lento”? Effettivamente può essere così, ma cerchiamo di capire cosa c’è alla base e cosa si intende per metabolismo.

In generale quando parliamo di metabolismo facciamo riferimento ad una serie di reazioni biochimiche di costruzione (reazioni anaboliche) e di degradazione (reazioni cataboliche) di determinati substrati.

Infatti possiamo definire il metabolismo energetico come l’insieme di tutte le trasformazioni energetiche e materiali necessarie agli organismi viventi per l’espletamento delle loro specifiche funzioni.

L’energia necessaria per svolgere lavoro esterno ed interno proviene dagli alimenti.

La principale molecola energetica utilizzata dal nostro organismo è il glucosio. Come fonte di energia è però possibile utilizzare anche i grassi. Dunque il nostro organismo, tramite delle specifiche reazioni, sfrutta l’energia insita negli alimenti.

L’unità di misura utilizzata per il metabolismo è la caloria, o Kcal (che equivale a 1000 calorie). L’energia e quindi le calorie ricavate dagli alimenti sono fondamentali per la sopravvivenza delle nostre cellule.

metabolismo - xondaderm®

Allora perché abbiamo tanta paura delle calorie, e talvolta siamo ossessionati dal conteggiare quante Kcal vengono assunte durante la giornata?

Se la quantità di Kcal supera il fabbisogno giornaliero e la spesa energetica totale, vuol dire che mangiamo più di quanto bruciamo, ed il risultato finale è che ingrassiamo. Se invece siamo in deficit calorico per un certo periodo di tempo in modo costante e controllato allora dimagriamo.

La spesa energetica totale (ovvero quanta energia utilizziamo durante la giornata), che ci consente di capire quanto cibo possiamo ingerire senza ingrassare, dipende da tre componenti principali: metabolismo basale, spesa energetica per l’attività fisica, effetto termico del cibo.

Se desideriamo intraprendere un percorso di dimagrimento è bene affidarsi a degli specialisti nel settore.

Il nutrizionista generalmente prima di somministrarci la dieta più adeguata andrà a valutare il nostro metabolismo basale, ovvero la quantità di energia giornaliera necessaria al nostro organismo per compiere le sue funzioni vitali. E in seguito alle opportune indagini saprà indicarci lo stile alimentare che meglio si adatta alle nostre esigenze.

9200total visits,5visits today

  • 17
    Shares