Vitamina B12: a cosa serve, come assumerla e le conseguenze di una carenza

Quante volte abbiamo sentito parlare medici che ci spiegano quanto le vitamine siano importanti per il corretto funzionamento del nostro organismo?
Quante volte ci viene detto di mangiare tanta frutta e verdura in quanto ricca di sostanze benefiche come sali minerali, vitamine, antiossidanti.
Ma conosciamo meglio cosa sono le vitamine ed in modo particolare una delle più note, ovvero la vitamina B12.

La vitamina B12 è anche detta cianocobalamina, in quanto è una sostanza contenente cobalto. Essa è una delle vitamine meno abbondanti nell’organismo, ma forse una delle più importanti. Ovviamente come in ogni caso, quando per un determinato nutriente ci sono delle carenze, possono insorgere delle patologie. Nel caso della carenza di vitamina B12, la sua carenza è associata ad una forma di anemia detta perniciosa.

vitamina b12-molecola- xondaderm®

Sostanzialmente per questa, come per altre forme di anemia, il problema è causato dalla penuria di eritrociti, ovvero globuli rossi, e nel caso specifico della vitamina B12, ciò accade in quanto questo complesso vitaminico è fondamentale per la sintesi dei globuli rossi.
La richiesta giornaliera di vitamina B12 non è molto elevata, per un individuo adulto sono circa 2 – 2,5 µg, anche se esso aumenta in particolari periodi della vita, come gravidanza ed allattamento.

Ma in quali alimenti è possibile trovare la vitamina B12?
Le migliori fonti di tale vitamina, per evitare eventuali carenze, sono in genere di origine animale. Quindi possiamo ritrovarla molto abbondante in alcune tipologie di carne come maiale, fegato, diversi tipi di pesce, uova, ma anche in prodotti lattiero caseari come yogurt, latte o altri.
Risulta chiaro dunque come potrebbero insorgere delle carenze di vitamina B12 nel caso di diete vegetariane o ancora di più vegane, se queste ultime non fossero supportate o bilanciate in modo da evitare ogni tipologia di carenza nutrizionale.

Ma perché la vitamina B12 è tanto importante per il nostro organismo?
Essa è fondamentale per la sintesi dell’emoglobina, ovvero la proteina deputata al trasporto di ossigeno ai vari tessuti.
È coinvolta nella sintesi dei globuli rossi e nel corretto funzionamento del sistema nervoso.
È necessaria in quanto garantisce un corretto metabolismo di carboidrati, grassi e proteine.

Una  carenza di vitamina B12  può avere gravi ripercussioni sull’organismo. Qualsiasi sia la tipologia di alimentazione si decida di seguire, è fondamentale un equilibrio nel consumo di alimenti diversificati, perché solo questo può garantire il benessere del nostro organismo.

 

6988total visits,9visits today

  • 3
    Shares