Cellulite, cosa fare per prevenirla o ridurla?

Abbiamo già assistito ad un notevole incremento delle temperature, e anche se negli ultimi giorni le giornate sembrano essere uggiose, è innegabile il profumo dell’estate che si sente nell’aria. Ed ecco che salutiamo maglioni, felpe e jeans, e lasciamo spazio per pantaloncini, canotte, top e vestitini, tipico abbigliamento che ci accompagnerà ormai fino al mese di ottobre, quando ancora le temperature si mantengono piuttosto elevate.
Qual è il primo pensiero di noi donne quando dobbiamo indossare uno short? Speriamo non si veda la cellulite.
Ma che cos’è la cellulite?
E soprattutto… esistono dei metodi per ridurla o prevenirla?

La cellulite è un inestetismo (ovvero un lieve, talvolta passeggero difetto) del tessuto adiposo sottocutaneo. Alla base della cellulite c’è una disfunzione del microcircolo, ovvero della piccola circolazione. Queste disfunzioni provocano la ritenzione di elevate quantità di acqua, che da un punto di vista estetico si manifesta con la tanto tristemente nota pelle a buccia d’arancia. In linea generale però possiamo dire che delle disfunzioni a carico del microcircolo, qualora siano più serie, possono provocare anche difetti come gonfiori o infiammazioni delle gambe.

Esistono degli alimenti che possono aiutare a ridurre o prevenire questo fenomeno. Precisiamo che una sana alimentazione ed uno stile di vita attivo con sessioni di attività fisica sono la chiave del benessere, non solo per coloro che hanno il problema della cellulite.

 

cellulite-cellulite xondaderm®

Quali sono gli alimenti che dobbiamo aumentare per limitare il problema, o per prevenirlo?
In primis senza dubbio l’acqua, che precisiamo non essere un alimento perché privo di principi nutritivi. Bere almeno 1,5L di acqua al giorno, oltre che portare in tavola alimenti ricchi di acqua aiuta nel processo della diuresi, riducendo la ritenzione idrica. Sicuramente verdura e frutta sono degli elementi immancabili nella nostra dieta, perché oltre ad essere ricchi di vitamine utili al nostro organismo, sono anche ricche di sali minerali, tra cui il potassio in particolare che aiuta ad eliminare il sodio dall’organismo, il principale responsabile della ritenzione idrica. Tra le tipologie di verdura più indicate abbiamo ad esempio le verdure a foglia verde, spinaci, agretti, lattuga, ma anche zucchine o fagiolini. Infine ci sono anche le fibre come potenti alleate contro la cellulite.

Così come ci sono alimenti benefici, ci sono anche degli alimenti che dovrebbero essere limitati qualora si voglia ridurre o prevenire il problema della cellulite. Sale, zuccheri, fumo, bibite gassate, grassi non buoni, alcol o cibi fritti non sono di certo nostri alleati. Potrebbe sembrare strano ma anche abiti troppo aderenti o tacchi alti se indossati troppo spesso non sono di aiuto.

Quindi la regola generale da seguire, è di evitare ogni comportamento, alimentare e non che possa intaccare la circolazione sanguigna.